Tutti blu per terra

Edito da WriteUp

Insomma sì, poi ho pubblicato il mio terzo romanzo. Uscito in pieno lockdown, non sta avendo vita facile.
È disponibile in digitale e in cartaceo qua e là nei negozi online e ordinabile in tutte le librerie.

La quarta di copertina:

Pistoia è la città del blues. 
E questo romanzo racconta nelle tonalità del blu(es) le storie di ragazzi e ragazze alle prese con gli ultimi anni di scuola. I punti di vista si avvicendano come i loro stati d’animo, alle prese con le prime decisioni importanti. 
Gli adulti invadono il mondo di Tommaso, Amina, Chiara, Pietro, Giovanna, Umi e Simone; non fanno le domande giuste per capire, non esitano a predicare la “scelta migliore”. Eppure è tra gli adulti che si diffonde l’odio più nero, riemerso dalla Storia a rivendicare ancora una volta il Potere di annientare il futuro. “Tutti blu per terra” è il verso di una canzone che risuona nello spazio libero di Casa in Piazzetta, dove i ragazzi e le ragazze si incontrano per stare insieme. 
Uno spazio che è un grande racconto, come questo romanzo, in cui ciascuno può cercare la propria strada.